le preferenze al voto

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Cagliostro49 il Sab Set 27 2008, 14:02

"".... Con le preferenze si mettevano 3/5 "capilista", o per importanza o per alfabetico. Poi si avevano gli "accoppiamenti", un capolista faceva da traino a più candidati minori(logicamente della sua corrente), alla fine si valutavano i pacchetti di voti per la spartizione delle cariche interne al partito. Il blocco vorrebbe evitare i giochi correntizi interni....""

Spartano
qual'è la differenza ? I candidati vengono sempre imposti ex cathedra sia nell'uno che nell'altro sistema. Poscia : sarà pure vero che il blocco èvita il mercato e le bancarelle,ma è un prezzo alto per una democrazia che dovrebbe reggersi sul suffragio popolare.
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Fast il Sab Set 27 2008, 14:54

Infatti con le "vecchie" preferenze o con le "nuove" liste bloccate la possibilità di scelta è sempre pochissima. Allora se lottare bisogna, è necessario iniziare a chiedere delle primarie locali per scegliere i candidati.
L'unica possibilità di rippropriarsi della scelta è scegliere attraverso delle selezioni a partire dai quartieri.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da missmarple il Sab Set 27 2008, 16:43

catilina ha scritto:
Cagliostro49 ha scritto:
Ishtar ha scritto:Ormai per me il problema che si pone è votare o non votare più.


..... Parlo ovviamente per chi ancora è convinto di andare a votare alle europee. La mia augusta persona,sia chiaro,se ne impippa altamente. E credo di èssere in buona compagnia.

non era mia intenzione istigare l'astensione ma affrontare quello che secondo me è un nodo di discussione.

no considero l'astensione una resa però ma un segnale di disagio legittimissimo.


Certo,non votare è legittimo.
E può essere un segnale di disagio.
Io però mi chiedo :se al mio disagio
rispondo con un astenermi,giovo a qualcosa?
Faccio parte di una comunità.
Ho una responsabilità mia,individuale nel dare il mio
piccolo apporto per migliorarla.
E allora,una non-risposta è....la risposta?

missmarple
avatar
missmarple

Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 13.09.08
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da aladino il Dom Set 28 2008, 03:41

Toltasi dalle palle l' anodina Alleanza Nazionale che abbandonando passato si bruciata anche il futuro, mi riconosco minimamente nel PDL.
La mia preferenza va "esclusivamente" al Cavaliere.
Nonostante i suoi chiari limiti e qualche svagatezza ganassiana.
Astenersi è come lasciare zucchero alle formiche e sangue alle zecche.....meditate destri libertari.
Chi desiste dalla lotta.........



Celiando alla Beggi: certo se famo le primarie.!!!!!...
E doppo puro le portantine....... cheers

aladino

Messaggi : 3589
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Fast il Dom Set 28 2008, 09:37

Per me il futuro prevede grandi partiti contenitore, 2 al massimo 3.
All'interno una destra, una sinistra, tesi/antitesi e sintesi attraverso dibattiti congressuali per la scelta di programmi e linea politica.
All'esterno circoli od associazioni culturali, anche radicalmente estremisti, che facciano da pungolo culturale attraverso lo studio e l'azione.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da aladino il Dom Set 28 2008, 12:47

e una bella bocciofila, per quando saro' grande......... cheers

aladino

Messaggi : 3589
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Cagliostro49 il Dom Set 28 2008, 14:17

""...Certo,non votare è legittimo.
E può essere un segnale di disagio.
Io però mi chiedo :se al mio disagio
rispondo con un astenermi,giovo a qualcosa?
Faccio parte di una comunità.
Ho una responsabilità mia,individuale nel dare il mio
piccolo apporto per migliorarla.
E allora,una non-risposta è....la risposta?...""


Leggiadra miss Marple,
è una forma assai scoretta di risposta,ma lo è. Soprattutto se il Palazzo riuscisse a misurare la febbre del volgo con il termòmetro dell'astensione........

avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Fast il Dom Set 28 2008, 15:32

Negli USA vota mediamente poco più del 50%.
Non mi pare ne risentano. Twisted Evil
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da missmarple il Dom Set 28 2008, 16:12

...adorabile Conte.
Perchè scorretta?
Mi illumini,per favore....

missmarple
avatar
missmarple

Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 13.09.08
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da missmarple il Dom Set 28 2008, 16:17

Fast ha scritto:Negli USA vota mediamente poco più del 50%.
Non mi pare ne risentano. Twisted Evil

...che significa :ne risentano,Fast?
Comunque io mi attenevo alla respons-abilità di ognuno.



missmarple
avatar
missmarple

Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 13.09.08
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Fast il Dom Set 28 2008, 17:02

Significa che mi pare che la macchina Stato funzioni anche con una minoranza di votanti.
Quelli che rinunciano a votare, di fatto, stabiliscono che è indifferente chi sia al vertice.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da fabio il Dom Set 28 2008, 19:44

Fast ha scritto:Significa che mi pare che la macchina Stato funzioni anche con una minoranza di votanti.
Quelli che rinunciano a votare, di fatto, stabiliscono che è indifferente chi sia al vertice.

questo negli USA , nei paesi anglosassoni , ma da noi e' ancora meglio e moralmente obbligatorio
andare a votare.
avatar
fabio

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 16.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Cagliostro49 il Dom Set 28 2008, 20:25

X IL VETUSTO SPARTANO
paragonare la realtà ( e la maturità )politica americana con quella nostrana,è un esempio che non mi aspettavo da te. Come paragonare un pastore di Orgosolo con un allevatore svizzero...........

X LA LEGGIADRA MISS MARPLE
la scorrettezza risiede nella speciosità dell'insano gesto. La democrazia si regge sul suffragio dei cittadini,se essi si rifiùtano astenèndosi,si interrompe il circuito che (in teorìa) dovrebbe èssere virtuoso.
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da catilina il Lun Set 29 2008, 16:27

missmarple ha scritto:
catilina ha scritto:
Cagliostro49 ha scritto:
Ishtar ha scritto:Ormai per me il problema che si pone è votare o non votare più.


..... Parlo ovviamente per chi ancora è convinto di andare a votare alle europee. La mia augusta persona,sia chiaro,se ne impippa altamente. E credo di èssere in buona compagnia.

non era mia intenzione istigare l'astensione ma affrontare quello che secondo me è un nodo di discussione.

no considero l'astensione una resa però ma un segnale di disagio legittimissimo.


Certo,non votare è legittimo.
E può essere un segnale di disagio.
Io però mi chiedo :se al mio disagio
rispondo con un astenermi,giovo a qualcosa?
Faccio parte di una comunità.
Ho una responsabilità mia,individuale nel dare il mio
piccolo apporto per migliorarla.
E allora,una non-risposta è....la risposta?

missmarple

in un sistema democratico il voto ha la funzione di legittimare il sistema stesso, rappresenta la linfa tramite la quale i rappresentanti agiscono in nome e per gli interessi dei rappresntati.

il voto, l'andare a votare quindi e non la scelta nell'ambito del meccanismo, potenzia e legittima il sistema .

scegliare il "meno peggio" in un ambito di rappresentanza malata o incompiuta o deteriorata non rappresenta una volontà di reale cambiamento ma un'accettazione implicita del sistema così come si presenta e cioè malato, incompiuto o deteriorato.

in questo senso l'astensione potrebbe essere utilissima.

la logica del "meno peggio" la reputo misera e inconcludente per chi crede veramente che si debba fare qualcosa , la vedo funzionale invece per chi , tutto sommato, prefersice agitarsi affinchè nulla cambi.
avatar
catilina

Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da missmarple il Lun Set 29 2008, 19:18

...e allora,Malcom,FAI qualcosa.
Qualunque cosa tu voglia.
Ma...agisci!
Crea un nuovo partito,una corrente di pensiero :datti da fare insomma
affinchè la tua volontà nel voler
davvero cambiare qualcosa non rimanga solo un banale,inutile....bla bla..
Mugugnare ed apostrofare come "misero
chi agisce comunque per evitare ciò che ritiene il peggio,
non è ...da te.
Inoltre,non nobiliterei l'inerzia mascherandola come astensione illuminata e utile(A CHI? A COSA?).
Come ha detto Fast,il non voto non altera la sostanza.
Vero.
Per fortuna.

Con simpatia.

missmarple
avatar
missmarple

Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 13.09.08
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: le preferenze al voto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum