PER UN AUTUNNO POETICO (invece del solito autunno caldo)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PER UN AUTUNNO POETICO (invece del solito autunno caldo)

Messaggio Da malcolm il Ven Set 19 2008, 09:16

GEORG TRAKL, L'AUTUNNO DEL SOLITARIO

L'oscuro autunno rientra colmo di frutta e di abbondanza,
ingiallito splendore di bei giorni estivi.
Un puro azzurro esce da consunto involucro;
il volo degli uccelli risuona di antiche saghe.
Pigiato è il vino, il mite silenzio è colmo
di sommessa risposta a domande oscure.

E qui e là una croce sul deserto colle;
nel rosso bosco si smarrisce un gregge.
La nuvola vaga sopra lo stagno;
riposa del campagnolo il calmo gesto:
Lievissima sfiora l'azzurra ala della sera
un tetto di paglia secca, la terra nera.

Presto nidificano le stelle nei cigli di chi è stanco;
in fresche stanze ritorna rassegnazione quieta
e angeli escono lievi dagli azzurri
occhi degli amanti, che più miti soffrono.
Mormora il canneto; ossoso orrore assale,
quando nera rugiada dai salici spogli goccia.

malcolm

Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 18.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: PER UN AUTUNNO POETICO (invece del solito autunno caldo)

Messaggio Da malcolm il Ven Set 19 2008, 20:43

questo mio post ha portato fortuna...
un autunno dei poeti...
cheers

malcolm

Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 18.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum