Si può.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Si può.

Messaggio Da Fast il Mer Set 17 2008, 10:55

Si opuò essere contro ogni forma di oppressione e dittatura senza essere antifascisti?
Si può.
Il fascismo è morto per eutanasia nel 1943,il giudizio su di lui alla storia nel bene e nel male.
Il "Fascismo repubblicano" deel 43/45 fu la somma della rabbia, del senso dell'onore, della voglia di vendette, del non darla vinta, del morire bene, del portarsene dietro tanti. lasciò sangue lutti rancori rovina, ma anche valore coraggio dignità sacrificio. Lasciò anche una "Carta Costituzionale" (il Manifesto di Verona)sulla quale meditare è d'obbligo ed una idea di compartecipazione operaia alle aziende che alla luce anche di fatti recenti è da studiare.
il "Post fascismo" aderi alla democrazia,partecipò alla vita politca ,e Fiuggi ne è la naturale evoluzione.
Fu "fascismo" no perchè la stessa legge che vietava la ricostituzione del PNF lo inquisì e lo assolse, furono "fascisti" alcuni movimenti extraparlamentari ma lo furono più come rivendicazione di dignità e forma di autodifesa che per volontà di restaurazione del defunto regime.
Certo, noi tutti, avevamo le radici nell'Humus fascista; che fu molteplice, vario a volte discordante, sempre in movimento.
ma non fummo, e non potevamo essere fascisti: se non "Fascisti immaginari", fascisti nel lessico dellavversario.
Noi amavamo la Patria quando l'idea di Patria era considerata fascista e non patrimonio comune, noi rispettavamo i "morti sbagliati" perchè vedevamo in loro dei ragazzi che fecero scelte in tempi difficili, ma rispettavamo anche "gli altri": quelli in buona fede, quelli che combattevano in nome di un'altra visione dell'Italia ma sempre per il bene della stessa.Eravamo( e siamo) sicuramente anticomunisti vedendo il male del comunismo già quando altri lo applaudivano. Non per nulla furono chiamati "fascisti" Sogno, Pacciardi, Don Sturzo, e lo stesso DeGasperi ebbe l'onore del titolo.
Ma non potevamo essere fascisti come non possiamo essere antifascisti.
Ho già detto che un uomo sale su una barricata secondo i tempi che vive,non so che scelte avrei fatto nel '43(nel '19 sarei sicuramente in camicia nera)molto dipendeva da circostanze e luoghi.
Per questo oggi non sono antifascista, e non sono fascista. Sono, e voglio essere, un uomo che cerca di essere libero da schemi mentali chiusi e conformisti.
Detto ciò Fini ha ferito profondamente chi lo ha sostenuto sino ad oggi, avra politicamente ragione ma umanamente torto.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Liutprando il Mer Set 17 2008, 11:18

Si deve.
avatar
Liutprando

Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 22.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Ishtar il Mer Set 17 2008, 11:56

"...avrà politicamente ragione ma umanamente torto".

Io mi riferivo a quello con il post lettera di Azione Giovani.
Invece sono stata solamente insultata e con me coloro che umanamente si sono sentiti traditi in quel senso. Mi pareva ovvio che nessuno, non io, intendesse armarsi di fucile e camicia nera, o rasarsi la testa e tatuarsi uno svastika e andare a picchiare chi non la pensasse ugualmente. Non avendolo specificato, continuiamo ad essere etichettati come retrogradi, noiosissimi tradizionalisti. Eppure, a guardarsi in giro, se uno straccio di valore umano è rimasto, ha un vessillo che con fatica continuiamo a portare noi.
avatar
Ishtar

Messaggi : 1326
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Fast il Mer Set 17 2008, 12:04

Se si può evitare il tatuaggio, per il resto possiamo discutere. Twisted Evil
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Liutprando il Mer Set 17 2008, 12:38

Fast ha scritto:Se si può evitare il tatuaggio, per il resto possiamo discutere. Twisted Evil
Certo che se dopo dieci passi cominci a sbuffare, la discussione può solo essere su come preparare la via di fuga. Very Happy
avatar
Liutprando

Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 22.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Walter Jeder il Mer Set 17 2008, 14:11

Grande Fast! cheers
avatar
Walter Jeder

Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 09.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Paolo il Mer Set 17 2008, 14:41

Fast ha scritto:Detto ciò Fini ha ferito profondamente chi lo ha sostenuto sino ad oggi, avra politicamente ragione ma umanamente torto.

Sono d'accordo su tutto quello che scrivi Fast,ma è su questo punto che mi voglio soffermare.
Il lato "umano" nella politica ,da sempre(e sono certo che lo sai meglio di me), conta come il due di picche a briscola.
Da pragmatico e disincantato osservatore della vita politica Italiana, non posso che plaudire Fini ,per questa sua posizione sul Fascismo.
Dettata del resto ,da una chiara e giustificata ambizione ad essere la prossima guida della futura destra politica nel nostro paese.
Sono in completo disaccordo con Fini su un mucchio di cose (sociale in primis),
ma capisco benissimo la sua posizione.
avatar
Paolo

Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Fast il Mer Set 17 2008, 15:01

Infatti, ma permetti che io mi senta più vicino a chi si sente tradito,
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da malcolm il Mer Set 17 2008, 16:57

La scelta di Fini - voglio dire non quest'ultima, ma un pò tutto il suo percorso revisionista - vorrei non fosse fatta solo "politicamente", col fine di una autolegittimazione piena entro lo spirito della Costituzione. Perchè questo spirito è storicamente determinato e destinato ad essere superato da uno superiore. Così come anche ogni scelta politica fatta "politicamente", con "realismo politico" (Realpolitik) - che è ciò che ha caratterizzato la politica italiana (dalla Dc al Pci) di questi sessan'anni - è destinata ad essere oltrepassata Twisted Evil

malcolm

Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 18.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da aladino il Mer Set 17 2008, 19:33

Ishtar ha scritto:"...avrà politicamente ragione ma umanamente torto".

Io mi riferivo a quello con il post lettera di Azione Giovani.
Invece sono stata solamente insultata e con me coloro che umanamente si sono sentiti traditi in quel senso. Mi pareva ovvio che nessuno, non io, intendesse armarsi di fucile e camicia nera, o rasarsi la testa e tatuarsi uno svastika e andare a picchiare chi non la pensasse ugualmente. Non avendolo specificato, continuiamo ad essere etichettati come retrogradi, noiosissimi tradizionalisti. Eppure, a guardarsi in giro, se uno straccio di valore umano è rimasto, ha un vessillo che con fatica continuiamo a portare noi.


Uno, tra i motivi di dissenso con Forza Nuova , a parte l' antisemitismo e l' antiamericanismo ( detto da un cittadino di uno stato che era in guerra con gli USA), sono alcuni imrpovvidi atti di Fiore. A parte la stretta di mano ad Ahmadinejahd, ma l' ingenuita' con cui la Bignardi lo ha intrappolato, affiancandolo su La 7 con un figuro che confessava candidamente di battere i dintorni di Latina a caccia di negri da bastonare.....
Non so se fosse un iscritto , certo è che lo spettatore non avvertito identificava Forza Nuova, il suo leader con il manesco...Errore gravissimo.
Ma contento lui.

aladino

Messaggi : 3589
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Mario Giardini il Mer Set 17 2008, 20:01

Ishtar ha scritto:"...avrà politicamente ragione ma umanamente torto".

Io mi riferivo a quello con il post lettera di Azione Giovani.
Invece sono stata solamente insultata e con me coloro che umanamente si sono sentiti traditi in quel senso. Mi pareva ovvio che nessuno, non io, intendesse armarsi di fucile e camicia nera, o rasarsi la testa e tatuarsi uno svastika e andare a picchiare chi non la pensasse ugualmente. Non avendolo specificato, continuiamo ad essere etichettati come retrogradi, noiosissimi tradizionalisti. Eppure, a guardarsi in giro, se uno straccio di valore umano è rimasto, ha un vessillo che con fatica continuiamo a portare noi.

Insultata da chi? Da Fini? Tradita da chi: da Fini?
avatar
Mario Giardini

Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 02.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://nullius.myblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da aladino il Mer Set 17 2008, 20:10

Pero' fa dei tortellini buonissimi......( Fini)

aladino

Messaggi : 3589
Data d'iscrizione : 05.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Cagliostro49 il Mer Set 17 2008, 23:02

Valdostano
anche io "capisco la sua posizione " ( di Fini ) ma non la condivido affatto. E al di là dei voli pindàrici scritti in bella copia da molti di voi,insisto sul concetto che le idee in movimento non dèbbono rinnegare i princìpi basilari.

Sono speculazioni teologiche che può permettersi solo una teocrazìa come quella cristiana cattòlica. Ma Fini non è un Pontefice.
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Fast il Gio Set 18 2008, 15:04

Nella complessa tradizione giapponese esiste però un altro tipo di eroe, la cui carriera si svolge generalmente in un periodo di tumulti e di guerre e che rappresenta l'antitesi assoluta dell'etica del successo. È l'uomo al quale la profonda onestà vieta le manovre e i compromessi tanto spesso necessari alla gloria terrena. E' in quel tipo d'uomo che rifulge la nobiltà ddella sconfitta.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da doc il Gio Set 18 2008, 15:53

Fast ha scritto:Nella complessa tradizione giapponese esiste però un altro tipo di eroe, la cui carriera si svolge generalmente in un periodo di tumulti e di guerre e che rappresenta l'antitesi assoluta dell'etica del successo. È l'uomo al quale la profonda onestà vieta le manovre e i compromessi tanto spesso necessari alla gloria terrena. E' in quel tipo d'uomo che rifulge la nobiltà ddella sconfitta.


Tralasciando le dichiarazioni di Fini di cui sinceramente posso capire l'intenzione ma non il linguaggio, modi e tempi non condivido questa idea.
L'atteggiamento dei duri e puri spesso nasconde l'incapacità di guardare oltre la propria posizione e diventa un atteggiamento comodo per rimanere protetti nelle proprie convinzioni, per giustificarsi.
Spesso chi si rifugia nella coerenza ha paura di fare una scelta e giudica la necessità di fare scelte nuove, che non credeva di dover affrontare, come un compromesso.
E' un atteggiamento religioso applicato in molti casi all politica che mi fa pensare ad esempio all'islam ed alle teocrazie.
avatar
doc

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Fast il Gio Set 18 2008, 16:19

Certo si può anche dire che la "Coerenza è la virtù degli imbecilli". ma tra un imbecille coerente ed uno incoerente scelgo il primo.

Se vuoi si può anche dire che "Solo i paracarri e gli idioti restano fermi"

E puoi trovare mille modi o detti per giustificare il cambio di casacca. A volte è maturazione dell'anima ed evoluzione del pensiero. Ma il più è solo puro e semplice vile calcolo.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Chiara il Gio Set 18 2008, 16:36

Io ho idea che tutto il problema sia solo una questione semantica. Antifascista per molti è sinonimo di comunista, e questo non va bene. In fondo i liberali sono i primi antifascisti.
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da doc il Gio Set 18 2008, 19:18

Fast ha scritto:Certo si può anche dire che la "Coerenza è la virtù degli imbecilli". ma tra un imbecille coerente ed uno incoerente scelgo il primo.

Se vuoi si può anche dire che "Solo i paracarri e gli idioti restano fermi"

E puoi trovare mille modi o detti per giustificare il cambio di casacca. A volte è maturazione dell'anima ed evoluzione del pensiero. Ma il più è solo puro e semplice vile calcolo.


Capisco bene, ma mi riferivo alla nobiltà della sconfitta che hai citato.
Ne abbiamo un esempio oggi.
Fallisce Alitalia (peraltro già fallità nei fatti) ad opera dei duri e puri che citavo prima. Ora mi chiedo dove stia la nobiltà nel non accettare la realtà da parte di una parte del sindacato.
Io credo non ci fosse alcun copromesso da accettare ma semplicemente la realtà non ci sono soldi per pagarvi tutti una parte di voi deve andare a casa, volete lasciare a casa anche gli altri 15.000?
La risposta dettata dall'intransigenza dei duri che si rifugiano nella comodità dei principi irrinunciabili (per difendere i privilegi) è stata: SI meglio tutti a casa.
Ora è chiaro che la partita è politica, una crociata religiosamente osservante schemi e regole messa in piedi per affossare un tentativo di salvataggio (fuori dalla politica).
Non vogliono il compromesso? Bene tutti a casa a piangere e maledire questo governo.
Adesso assisteremo ai piagnistei di questi guerrieri che accamperanno scuse sui principi e le regole inviolabili della contrattazione che ci spiegeranno in tutte le salse la loro nobile sconfitta.


Ritornando all'argomento antifascismo
Chiara secondo me ha ragione è anche una questione di termini chiedere di essere anti è come chiedere di essere integralisti contro.

Si ritorna nel corticircuito che porta alla nobile sconfitta, si chiede agli ex fascisti di essere sconfitti due volte, prima emarginati come fascisti sconfitti oggi vecchi come antifascisti.
L'antifascismo non è un valore ma la negazione di una parentesi della storia italiana che ha fatto il suo tempo.

Non si poteva chiedere di essere per uno stato libero e laico? No perché il presidente ragiona ancora in termini di -ismi ma gli italiani per fortuna in maggioranza no.


Ultima modifica di doc il Lun Set 22 2008, 14:33, modificato 1 volta
avatar
doc

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Cagliostro49 il Ven Set 19 2008, 00:55

W il karakiri..........
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da missmarple il Ven Set 19 2008, 20:12

...ho letto bene quanto avete scritto.
Credo,Fast,che SI POSSA essere antifascisti in senso storico.
Rigettando cioè una esperienza che,pure contestualizzata,
ha dato ANCHE pessimi frutti.
E che,in ogni caso,era una esperienza assolutista,dittatoriale.
Ma,come te,credo che OGGI non abbia alcun senso
dichiararsi "antifascisti".
E' solo un atteggiamento stupido che non attiene alla realtà.
Una bandiera sempre svolazzataci sotto il naso da una sinistra
che vuole apparire democratica e quindi portatrice in assoluto
di libertà.
Una bandiera che,in sostanza,funge da foglia di fico per celare
proprio lo spirito antidemocratico connaturato nella loro matrice comunista.i

Così come sono stufa ed arcistufa di sentir parlare
della gloria dei "partigiani"che ci avrebbero liberati.....
Non intendendo con questo che TRA i partigiani non ci fossero
dei bravi ragazzi che credevano sinceramente in quello che facevano.
MA...da questo a considerarli salvatori d'Italia...eh,cavolo!Ce ne corre.

missmarple
avatar
missmarple

Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 13.09.08
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Mario Giardini il Ven Set 19 2008, 21:52

missmarple ha scritto:...Ma,come te,credo che OGGI non abbia alcun senso
dichiararsi "antifascisti".
E' solo un atteggiamento stupido che non attiene alla realtà.
Una bandiera sempre svolazzataci sotto il naso da una sinistra
che vuole apparire democratica e quindi portatrice in assoluto
di libertà.

Per quelli come me che hanno in uggia i concetti di sinistra, destra, centro, non è un atteggiamento stupido dichiararsi antifascisti: è un semplice dichiararsi contro un totalitarismo, quello di destra. Sono perfettamente consapevole che comunismo, fascismo, nazismo e tanti altri -ismi politici sono finiti nella pattumiera della storia. Ma siccome ogni giorno ci abbottano gli zebedei con sottili filigrane attorno a questi rifiuti, molte persone, fra cui io, non ne possiamo più. E' tutto qui.
avatar
Mario Giardini

Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 02.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://nullius.myblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Fast il Ven Set 19 2008, 22:00

Io sono antitotalitario, contro ogni forma di tatalitarismo, morbido o duro, contro ogni forma di dittatura,larvata o meno, conro ogni intromissione dello Stato nella vita degli individui se non per la pragmatica ammministrazione del bene comune. Ma lo sono oggi A.D. 2008, probabilmente non lo sarei stato nel 1922, con una cultura ed una sensibilità sociale diversa.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Mario Giardini il Ven Set 19 2008, 23:59

Fast ha scritto:Io sono antitotalitario, contro ogni forma di tatalitarismo, morbido o duro, contro ogni forma di dittatura,larvata o meno, conro ogni intromissione dello Stato nella vita degli individui se non per la pragmatica ammministrazione del bene comune. Ma lo sono oggi A.D. 2008, probabilmente non lo sarei stato nel 1922, con una cultura ed una sensibilità sociale diversa.

Scusa, Fast, ma a che serve dire che nel '22 potevi essere altro? Magari, sotto Adriano, eri un centurione romano. E sotto Cortez un fante spagnolo che sbudellava i sudditi di Moctezuma. Quì non stiamo parlando di ciò che si sarebbe potuto essere in un altro tempo, in un altro contesto, con un'altra cultura. Stiamo parlando di ciò che siamo oggi, nel 2008. E vedo un mucchio di persone, su questo forum, che hanno difficoltà a mollare le zavorre del passato. Abbiamo un dovere verso i nostri figli: seppellirlo, questo passato.
avatar
Mario Giardini

Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 02.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://nullius.myblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Cagliostro49 il Sab Set 20 2008, 01:56

Comandante,
forse si voleva evidenziare la contestualizzazione di una certa fase stòrica/politica vissuta in època ed età diversa. Forse anche lei,se fosse nato nel 1915,avrebbe potuto volare nella squadriglia di Balbo conl 'ardore e la convinzione dei 20 anni.................
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Fast il Sab Set 20 2008, 08:31

Comandante, se per giustificare gli attacchi politici all'oggi mi si cita l nonno od i parenti sofferenti sotto l'odiato regime devo per forza cercare di far apire che gli uomini agiscono anche in base ai tempi che vivono.
Se permette sono 30 anni che asserisco che essere "Fascisti" è come essere Garibaldini o Napoleonici.
La realtà che il "Fascista" nasce spesso per reazione all'antifascista.
Quando per decenni chiunque si sia opposto alla visione collettivista e marxista è stato iscritto d'ufficio al PNF.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Si può.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum