Antologia futurista

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da gbg il Mer Set 24 2008, 02:23

avatar
gbg
Admin

Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 29.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://giordanobrunoguerri.tribunalibera.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da gbg il Mer Set 24 2008, 02:24

avatar
gbg
Admin

Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 29.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://giordanobrunoguerri.tribunalibera.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da doc il Mer Set 24 2008, 12:46

avatar
doc

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Gran serata futurista

Messaggio Da gbg il Dom Set 28 2008, 00:40

avatar
gbg
Admin

Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 29.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://giordanobrunoguerri.tribunalibera.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da doc il Lun Set 29 2008, 12:05


Mario Chiattone 1891-1957




Studia architettura a Milano ove risiede sino al 1915, lavorando nello stesso studio di Sant'Elia e con lui esponendo nel gruppo Nuove Tendenze.
Pur non ufficialmente collegato al movimento futurista, è innegabile l'appartenenza della sua proiezione d'immaginazione ad una scala metropolitana che appare mutuata da quella di Sant'Elia, con una evidente preferenza per scelte formali stereometriche e protorazionali.
Dopo la prematura morte dell'amico si trasferisce in Svizzera, abbandonando definitivamente nei suoi successivi progetti ogni riferimento all'esperienza pre-futurista.






avatar
doc

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da doc il Lun Set 29 2008, 12:10




Mario Chiattone 1891-1957
avatar
doc

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da rogersson il Lun Set 29 2008, 13:37

Simultaneità di mattino ebbro d'armi
belletti musiche e uccelli meccanici
Rapido allegro fresco nei pizzicati di calore il sole smaniando per la veemenza dei suoi raggi e per lo straripare del suo oro bollente punge trafigge sobbalza nelle pinete di Monte Marcello e solennemente dichiara con elastici caratteri di cinabro sul mare che la squadra nemica non c'è
Subito a sinistra in cerca di lavoro due idrovolanti escono come uccelli dai fogliami bruni
Conoscerò meglio fra poco gli altri che brillano volando in gara con gabbiani e colombi contro ogni ruggine notturna lucidare laminare snellire tingere smacchiare verniciare da zelanti aeropittori tappezzieri e specialisti d'artiglieria
Sulle tendine di nebbioline appassite uno porta quattro enormi gocce di luce scintillante
Quello trafugò tre scorie di vero sole e tenendole sotto l'ala eccole deposte nel varco ancor buio di Portovenere
Subito un altro rettificare le puntute faville ineguali con matita d'architetto filante sul tiralinee
A tutti insegna Muggiano classe di geometria descrittiva con piani obliqui di tetti rossi verticalità grigie di lamiere sferiche vampe iracondo pettegolezzo di martelli superbia di magli fughe di seghe nastriformi e celestiali gru triangolari giranti sulle loro coordinate lunghi becchi lingue pendule pescanti siluri da offrire agli idrovolanti distratti da
Quel canotto bianco mordicchiato dal tremolìo di specchi di San Terenzio con a prua il pescatore coricato sulla pancia che osculta assolve il guizzante palpitare dei pesci questi peccati dal mare casto
Due barchette e un mendicante sgranare sgranare reti rosarii vetri infiammati e litanie di gocce elemosine mani tese per non interessare il solito pazzo-poeta vagabondo dei villaggi sveglio prima di tutti giacca stretta bisunta e paglietta sfondata a parlottare col bastone i sassi le mosche e bruscamente ingiuria il sole perché discenda
Obbediente questi si svincola dai boschi e costringe con garbo il Castello di Lerici a virare come una nave in cielo colla sua sciacorteo giallorossa di case a galla
Galanteria errante di profumi sapori strilli melodiosi umidità asprigne brune bionde bimbette nude che la bella mammina aurora insapona d'oro in una vasca di maiolica
Lanciando occhiate di vergine sorpresa Marralunga copre colle dita verdi la bocca d'un cannone mentre affettuosamente lecci castagni e cipressi di Fiascherino si mescolano a bere liquidi raggi spumanti
Telaro grida burberamente
— Se il sole vuole inorgoglire il golfo di toni affascinanti deve inzuppare i suoi raggi nella mia contorta tavolozza di casette vermiglionezafferano berillo che stringo nel pugno e ammirarmi poiché se sciolgo nel mare i suoni delle mie campane di colore subito divento l'alta conclusione del dibattito artistico che sotto fa rissare i miei pietroni cubisti le mie grotte dinamiche e i miei classici pedali d'organo muggenti senza fine
Intanto tra il fumoso porto mercantile e il lucido porto militare davanti agli alberghi pieni di mari sognati e letti all'ancora un Oriente di giardini palme camerus magnolie offre al sole la sua banchina tappezzata di reti marrone bei veli orlati di sugheri per la glauca Marina odorosa di catrame rhum stoccafisso vernice e orizzonti salati di ricordo
Questa sempre vergine madre feconda partorisce insieme un antico veliero grigio disprezzato dai venti e nuotatori giganti a braccia aperte che ebbri di futuro balzarono in cielo a nuotare idrovolanti ora si mutano in elettriche pialle con trucioli argentei nuvolette giulive
Qui fra fogliami tropicali e tronchi elefanteschi impreziositi dalla luce circolano torpediniere di madreperla
Il mare è una candida vischiosa confettura di mastica greca che gli idrovolanti bassi leccano golosi rombando
Peso del rumore di quei trrrapani nella imbottitura tropicale del cielo
Sonnolenza dei pescatori accovacciati che ricuciono le reti senza degnare di uno sguardo l'operante soffitto sonoro
(con immodesto riferimento ad alcune mie foto...)
avatar
rogersson

Messaggi : 1640
Data d'iscrizione : 02.05.08
Località : Caserma Gualtierotti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da rogersson il Lun Set 29 2008, 13:39

Nelle parole in libertà di una aeropoesia si deve

1.)
Distruggere la frase scettica di certi aviatori che dicono ci si annoia in cielo Ciò avviene ai volatori non dotati di qualità artistiche e perciò incapaci di vedere creativamente Come nella sensibilità totale e negli occhi del combattente il pericolo di essere colpito dalle batterie delle quote nemiche alterava il colore la forma e le proporzioni delle quote stesse dando loro un minaccioso rilievo inesistente così lo stato di sospensione nell’aria e di possibile caduta altera il colore la forma e le proporzioni del paesaggio aereo Una bella aeropoesia sarà quella che meriterà questi nuovi aggettivi elogiosi leggera zenitale Una brutta aeropoesia sarà quella accusata di essere massiccia pesante pietrosa incollata terrestre Nasce così la nomenclatura critica della Aeropoesia
2.)
Dare di minuto in minuto una sintesi del mondo e come la radio di carlinga un centro di rete acustica mondiale Le Parole in libertà saranno stelle veloci colle loro volanti piramidali o poliedriche architetture di raggi-sguardi-pensieri
3.)
Visitare e conoscere intimamente il popolo svariatissimo e complicatissimo delle nuvole delle nebbie delle trasparenze degli spessori e dei vuoti d’atmosfera
4.)
Distruggere il tempo mediante blocchi di parole fuse (Esempio Battagliafiumepontebosco)
5.)
Trasformare la carlinga dell’Aeropoeta nella cosciente nocella di uno smisurato compasso a molte gambe sensibili per misurare e tracciare cerchi triangoli diametri ipotenuse

(dedicato all'Ing. Giardini)
avatar
rogersson

Messaggi : 1640
Data d'iscrizione : 02.05.08
Località : Caserma Gualtierotti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Antologia futurista

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum