DiPietro a proposito dello scontro Mediaset-Youtube.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

DiPietro a proposito dello scontro Mediaset-Youtube.

Messaggio Da Ospite il Sab Ago 02 2008, 03:19

News di












Economia


MEDIASET: DI PIETRO, RISARCIMENTO CHIESTO A GOOGLE MOSSA FATTA DA CHI SENTE DI VENIR TRAVOLTO

Roma, 1 ago. - (Adnkronos) - "La rete e' libera e tale deve rimanere. Non sono d'accordo ne' sulle intimidazioni di Mediaset, che non lo dimentichiamo ha dietro si se' Berlusconi, ne' sulla necessita', come chiede Veltroni, di definire nuove regole (quali?) o nuove leggi per una nuova condivisione (quali?). Posso dare un consiglio a tutti coloro che navigano in rete: non pubblicate spezzoni tratti da Mediaset e se lo avete fatto cancellateli. Mediaset sta bene dov'e', la rete non e' il suo posto". Lo dichiara il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, in un intervento sul suo blog. "Ieri -premette Di Pietro- il titolo Mediaset ha perso il 4,31%, l'arretramento dall'inizio dell'anno e' del 32,53%. Il suo risultato operativo e' in calo: 644,3 milioni di euro nel primo semestre 2008 contro i 699,9 del 2007. Mediaset vive di pubblicita'. Berlusconi, grazie alla concessione da parte dello Stato italiano di trasmettere sul territorio nazionale con ben tre reti, puo' spartirsi con la Rai la torta della pubblicita' televisiva attraverso Publitalia, in una situazione di sostanziale monopolio. Gli inserzionisti televisivi devono passare da Publitalia. La concessione statale di Craxi, reiterata dai governi di centro sinistra, ha reso ricco Berlusconi". "Questo e' l'unico segreto del grande imprenditore. L'impero pubblicitario di Mediaset sta vacillando? E' necessario distogliere l'attenzione dai conti e trovare un colpevole e chi meglio della Rete? I 500 milioni di euro chiesti a Google per aver consentito la visione di spezzoni tratti da Mediaset su YouTube sono una mossa fatta da chi sente che puo' essere travolto dal cambiamento. Tra pochi anni, da tre a cinque, la spesa per la pubblicita' on line superera' quella della carta stampata e quella televisiva. Il tempo di visione dei contenuti attraverso la rete -conclude Di Pietro- ha superato in molti Paesi quello trascorso davanti alla televisione".


(Pol/Zn/Adnkronos)

01-AGO-08 19:37

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum