La guerra quotidiana degli animali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Una tantum il Lun Lug 07 2008, 17:26

Buon pomeriggio, è il mio primo post.

Vi leggo ogni tanto, e alla fine ho deciso di iscrivermi, quando ho letto i due post "i diritti degli animali" e "Gli animali secondo Scruton" di gbg.

Ho aperto casualmente "una porta" sei mesi fa e non si è più chiusa. La porta su un mondo di strazi e dolore, dove l'uomo gioca, come sempre, la sua partita da protagonista.

Cani e gatti abbandonati, politiche di sterilizzazione inesistenti, che generano schiere di anime (sì anime) sofferenti. Una guerra quotidiana anche con il proprio portafogli per trovare cibo e medicinali.

Esempi a bizzeffe, difficile credere. Documentazione quanta se ne vuole, immagini da cambiare l'umore di una vita intera.

Il canile di Campobasso, dove 750 cani mangiano un giorno sì e uno no (se va bene). Questi cani qualche mese fa morivano di fame e malattie (non è un modo di dire). Il canile avrebbe dovuto ricevere le sovvenzioni del comune che ha deciso semplicemente di non occuparsene più. Oggi a mesi di distanza l'udienza contro i comuni inadempienti.

Area Vesuviana
La discarica dei cani. Cani abbandonati, legati, sgozzati.
Napoli, Caserta, cani investiti lasciati a morire sulla strada, troppi esseri "di nessuno", mal tollerati.

Olbia, la costa Smeralda a pochi passi, cani investiti lasciati sanguinanti sull'asfalto. Solo la pietà dei turisti, l'indifferenza dei locali.

Sicilia, li avvelenano, facendoli morire di emorragia. Ho visto una mamma morta avvelenata in una pozza di sangue, con i piccoli attaccati alle mammelle.

A bizzeffe gli esempi. Come ogni guerra i sopravvissuti. Cani che hanno perso un'occhio a calci. Cani buttati nella spazzatura salvati da qualche anima pia. Cani incendiati per divertimento. Cani paralizzati lasciati sul pavimento, perchè non c'è nessuno che abbia il tempo di aiutarli ad indossare il carrellino procurato.

Oggi, se guardo indietro, so che non mi rendevo conto della proporzione di questo orrore.
avatar
Una tantum

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 07 2008, 17:57

Una tantum ha scritto:

Oggi, se guardo indietro, so che non mi rendevo conto della proporzione di questo orrore.

cani morti di filaria perche' i padroni fanno prima a cambiare cane che pagare il veterinario.
e questo non a campobasso o in qualche sperduto villo di travian.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Tolly il Lun Lug 07 2008, 18:25

Che cosa posso dire ? Personalmente mi suscita più sentimento un cane abbandonato che un uomo moribondo, quindi non posso fare altro che quotare.

Ho visto il film " e venne il giorno ". Da oggi tifo per le piante.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Chiara il Lun Lug 07 2008, 18:55

A Campobasso purtroppo sono successe anche cose peggiori di quelle descritte. D'altraparte è l'amministrazione ad essere stata cieca, perché i cittadini si sono lamentati e come.
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Tolly il Lun Lug 07 2008, 19:54

Chiara mancano di sensibilità.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Una tantum il Lun Lug 07 2008, 20:26

Appena si sparge la voce che c'è un rifugio solitamente tenuto da una signora di mezza età che ama gli animali, i concittadini pensano bene di farle trovare fuori dalla porta scatoloni o sacchetti di plastica con dentro cucciolate di cagnetti o gattini. Poi sono problemi suoi, nutrirli, vaccinarli e curarli.
Si fa presto ad arrivare a centinaia di animali e ad andare in rovina. Le storie che ho visto sono tutte uguali. Con lo scatolone fuori dalla porta dell'animalista si sono sistemati anche la coscienza.
avatar
Una tantum

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Chiara il Lun Lug 07 2008, 20:49

Non tutti fanno così. L'amministrazione però dovrebbe anche saper coordinare il volontariato, oltre al fatto che si dovrebbero responsabilizzare le persone che gli animali li comprano. Questa è gente che deve essere avvisata dei problemi che può dare un animale, e punita se ricorre a soluzioni illegali.
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Chiara il Lun Lug 07 2008, 20:50

Tolly ha scritto:Chiara mancano di sensibilità.
Se ti riferisci all'amministrazione campobassana, questi qui mancano proprio di cervello.
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Cagliostro49 il Lun Lug 07 2008, 21:08

Ragazzi,solo una precisazione e senza voler minimamente sminuire il problema da voi nobilmente sollevato : non dimentichiamo che si abbandònano pure i figli............ Crying or Very sad
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Una tantum il Lun Lug 07 2008, 21:10

Un'amministrazione inadempiente non ha nessun titolo per coordinare il volontariato.
Ma qui non si parla di volontariato si parla di soldi sborsati da privati, anche a parecchi chilometri di distanza, per comprare cibo e medicine, pagando ciò che un'amministrazione si rifiuta di fare, nonostante sia un suo dovere. Purtroppo ai cani non si può dire "avete ragione, mangerete fra otto mesi".
Di volontariato locale non mi pare ve ne sia molto, a sentire le poche eccezionali persone del posto, che si occupano di questi disperati.
Ma queste situazioni, visto l'aumentare dei randagi, si ripeteranno anche da altre parti. I numeri sono allarmanti.
avatar
Una tantum

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Chiara il Lun Lug 07 2008, 21:20

Cagliostro49 ha scritto:Ragazzi,solo una precisazione e senza voler minimamente sminuire il problema da voi nobilmente sollevato : non dimentichiamo che si abbandònano pure i figli............ Crying or Very sad
D'accordo, ma non per questo bisogna ignorare il problema, che mette a rischio anche le persone.
A Unatantum, i campobassani sono un po' accidiosi, ma una volta che li si riesce a smuovere sanno essere anche generosi. Però appunto il problema è più generale, bisogna far qualcosa, ma cosa?
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Fast il Lun Lug 07 2008, 21:30

Cominciamo con l'obbligare ad una "Patente" per gestire un animale.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Chiara il Lun Lug 07 2008, 21:33

Ci avevo pensato. Patente col dna, però
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Tolly il Lun Lug 07 2008, 21:33

Si ma tanto di essere umani ce ne stanno troppi e bene o male ci sta una societa' che interviene in loro aiuto.
Gli animali non solo non hanno colpa, ma noi approfittiamo della loro buona fede.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Chiara il Lun Lug 07 2008, 21:35

Si, ma un po' di pragmatismo non guasta.
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Tolly il Lun Lug 07 2008, 21:38

Pragmatismo ? Sterilizzazione di massa per iniziare e poi rispetto delle anagrafi animali: ogni proprietario deve registrare l' animale e quando muore riconsegnarne la carcassa ad apposito ufficio ASL ( legge gia' in vigore ).
Se un animale registrato non viene scaricato allora partono sanzioni e controlli.
E se qualcuno maltratta un animale, elevare il reato come se fosse commesso contro una persona.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Una tantum il Lun Lug 07 2008, 21:40

Le iniziative possibili ci sono, alcune in sviluppo.

Condivido al 100%: è urgente una campagna di sterilizzazione, ma non "per finta" come fanno molte ASL. Altrimenti ci troveremo come fanno in Argentina con camere a Gas per l'eliminazione di massa.

http://www.dogwelcome.it/PETIZIONI/riogallegos/rio_gallegos.html

Quando le amministrazioni finiranno i soldi con l'aumento esponenziale dei cani e dei gatti abbandonati o figli del randagismo, arriveremo a questi orrori.
avatar
Una tantum

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Chiara il Lun Lug 07 2008, 21:42

Ma non si può obbligare a sterilizzare, magari esortare a farlo si. E se uno volesse far riprodurre i propri animali?
avatar
Chiara

Messaggi : 1057
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Tolly il Lun Lug 07 2008, 21:47

secondo norma di legge: registro - chip - e quando muore scarico.

Le spese del veterinaio sono detraibili: se non si fanno passi avanti è per la cattiva cultura delle persone.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Una tantum il Lun Lug 07 2008, 21:52

In Campania, basta fare un giro e torni a casa con qualche cane randagio. Ciò avviene anche in Calabria e in Sicilia. A Lampedusa come è successo pochi giorni fa, quando il problema diventa "pesante" un bella distribuzione di bocconi ripieni di topicida e si elimina il problema per un po', fra atroci sofferenze per i cani sia ben chiaro.

Al dramma ci siamo, l'esercito di cani "di nessuno" esiste già.
avatar
Una tantum

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Cagliostro49 il Lun Lug 07 2008, 23:00

Fast ha scritto:Cominciamo con l'obbligare ad una "Patente" per gestire un animale.

A patto che si capisca chi è l'animale.
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra quotidiana degli animali

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum