integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Dom Lug 06 2008, 23:16

l'integrazione NON esiste.
a meno che non diventiamo tutti negri e con gli occhi a mandola e parliamo tutti la stessa lingua sperando non sia il dialetto delle valli bergamasche.

io le minoranze relative non le sopporto, con questo bisogno di volere essere a tutti i costi parificate.
la parita' non esiste se non nel politicamente corretto.

esempio per tutti dovrebbe essere la comunita' cinese. nessuno li vede, nessuno li sente.
hanno capito perfettamente come operare l'integrazione vera: crearsi un micro universo e viverci felici.

qui dove vivo se sei dominicano vivi a haverstraw, se sei messicano nel sud bronx, se sei irlandese nel nord bronx. se sei ebreo a suffern, se sei di razza mista vivi a spring valley. i cinesi vivono a china town. i finocchi emigrano a san francisco o giu' nel greenwich village. a stony point in 2 anni ho visto, dove vado a fare colazione, 6 negri e 5 cinesi in totale.
questo sarebbe l'esempio da imitare.

omosessuali, negri, bianchi, milanisti, comaschi e comunque qualunque entita' in minoranza relativa, sara' sempre discriminata.
lottare contro la natura umana e' impossible.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Dom Lug 06 2008, 23:26

in pratica ognuno dovrebbe vivere nel proprio territorio e le diverse culture non dovrebbero contaminarsi nè venire a contatto.......

bravo.......un altro post intelligente........

quindi Pericle 2000 anni fa diceva stronzate quando affermava:


Insomma io proclamo Atene scuola
dell’Ellade, e che ogni ateniese cresce prostrando in se una felice
versastilità la fiducia in se stesso e la prontezza a fronteggiare
qualsiasi situazione. Ed é per questo che la nostra città é aperta al
mondo e noi non cacciamo mai uno straniero.

Qui ad Atene noi facciamo così!


Dovremmo sostituire al discorso di pericle il post di grifo.........




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da peppedrago il Lun Lug 07 2008, 01:44

Raramente ho letto tante idiozie tutte insieme.
Giannulla fa un'analisi tra il folle e il ridicolo, io davvero non capisco dove vada a prenderle.
Non capisce, il bamboccio, che le compartimentazioni che lui ha osservato, son dettate solo da motivi economici, dalla difficoltà quasi insormontabili, che le società moderne, cosiddette democratiche, pongono alle classi meno abbienti, in merito all'istruzione, unico viatico per una vera integrazione.
Messicani, portoricani, cinesi, non possono permettersi un'istruzione, che ad esempio è concessa ai ricchi ebrei di manhattan, e questo, alle classi al potere fa molto comodo naturalmente.
I cinesi, ad esempio, non li vedi e non li senti perchè sono di fatto esclusi dall'istruzione di un certo livello, eccezion fatta, naturalmente, per i geni, che emergono comunque e in qualsiasi condizione sociale.

Ma che cazzo significa democrazia, ve lo siete mai chiesto o no ?????

Pari opportunità per tutti, e col cazzo che negli USA un messicano o un portoricano hanno le stesse opportunità di un bianco. Questa favoletta andatela a raccontare al repubblicano di turno, forse vi crederà.

Si cancellano post innocenti e si lasciano in rete post razzisti e criminali. Ma fatemi il piacere.

Abbiamo perso il senso dl ridicolo


K
avatar
peppedrago

Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 01.05.08
Località : Manicomio criminale di Montelupo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 07 2008, 02:12

mi hai gia' relegato in un ghetto, peppe.
hai gia' definito che sono un idiota che scrive il nulla.
con tutto il fluire di democrazia che ti pervade sono gia' tacciato di crimini contro l'umanita'.

vaffanculo, ipocrita.

OK OK.
scusate. sono a terra che faccio flessioni. 4. poi l'enfisema mi blocca.

simbolico il fatto che la visione di certe persone della cultura di un popolo e dei suoi valori sia praticamente inesistente. per questo ho risposto male.

e' sconcertante il fatto che basti appellarsi a ragionamenti economici, educazionali e morali per sfangarsela fuori da discorsi sulle differenze di culture.

questo e' un altro segno del meccanismo di fedelta' ad un sistema che vede l'uomo come un oggetto programmabile e non come un'entita' con dei valori.

io sono italiano. concepisco i rapporti sociali, le relazioni, il matrimonio, le amicizie ed il lavoro che e' un modo completamente diverso dalla concezione che di essa hanno un portoricano, un ebreo, un bianco anglosassone protestante, un cinese o un messicano.
anche solo per come concepisco il matrimonio e la messa al mondo dei figli sono distante anni luce da loro.
non vedo come mi si possa mettere in una scuola, darmi un'istruzione, un posto in un'ufficio e rendermi automaticamente qualcosa di diverso.

quando parlo di "razza" non parlo di colore ma di sistema di valori.

Quando dico che e' sbagliato pensare che sia impossibile integrare intendo proprio letteralmente che nessuno rinuncera' ai propri valori. che non bastera' mettere i mussulmani nelle scuole per farne degli italiani. perche' i valori si tramandano di padre in figlio e, nonostante beviamo tutti la stessa cocacola, alla fine su alcuni punti fondamentali la penseremo in modo diverso.

il successo di una societa' non e' dato da quanto riesce ad omologare tutti ad uno stesso standard quanto la capacita' di garantire a tutti di essere cio' che si vuole e di coesistere.

chiedo ancora scusa per aver mandato in culo uno che mi ha risposto coi soliti slogan da messa.


Ultima modifica di Grifo il Lun Lug 07 2008, 03:22, modificato 2 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Cagliostro49 il Lun Lug 07 2008, 02:56



Grifaccioooooooooo! Prèdichi così così e ràzzoli peggio...........
avatar
Cagliostro49

Messaggi : 3123
Data d'iscrizione : 07.05.08
Località : CAMPI FLEGREI INGRESSO DELL'ADE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 07 2008, 11:14

Il modello Grifo: tante comunità etniche separate nei propri ghetti.

Il mio contraltare è questo: razzisti come questo, imbevuti di primitivismo para-nazistoide leghista, andrebbero ghettizzati da ogni consesso civile.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Nadir il Lun Lug 07 2008, 11:41

Grifo ha scritto:
omosessuali, negri, bianchi, milanisti, comaschi e comunque qualunque entita' in minoranza relativa, sara' sempre discriminata.
lottare contro la natura umana e' impossible.
La Natura e' Fascista.


--
Nadja Jacur
avatar
Nadir

Messaggi : 907
Data d'iscrizione : 11.06.08

Vedi il profilo dell'utente http://it.geocities.com/nadir_nadir91/Racconti/Indice_racconti.h

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Tolly il Lun Lug 07 2008, 11:55

Una massa di pecore dal cervello massificato.

Assurdo. Il Grifo ha scritto ciò che è un esperienza non filosofica ma reale.
Cerchiamo di capire. Nell' America multi razziale, di fatto le cose funzionano perché ognuno ha il suo posto, ha la libertà e la possibilità di cambiarlo ( essere accettati per questo è un altro paio di maniche ) e soprattutto ha la possibilità di pensare di poter migliorare.
Il sistema inglese è fallito. Il sistema francese è fallito. In Belgio di fatto si è creato un cordone sanitario attorno alle cariche della Corona e alla stanza dei bottoni, perché in qualunque momento si preme un pulsante e si depura tutto quanto (anche dolorosamente).
Lo stesso sistema esiste in Africa, e in ogni paese perché ognuno a casa sua vuole essere sicuro di poter consevare un pezzo della sua storia.
Chi non condivide ciò ( rispettabilissima scelta ) viaggia e viene normalmente riconosciuto come una persona che non ha radici. Teoricamente li ho sempre un poco invidati questi personaggi romantici, praticamente no.
Prima di sparare a zero, andate a fare un esperienza americana o inglese.
Cercate di capire quanto possa essere forte il potere swap, anche se adesso si e' allargato ad altri colori di pelle.
Qui non si discute sul censo sulla razza, qui si discute di comunità che si riconoscono in regole e radici e si uniscono per vivere in pace con altre, regolamentate da una legge federeale che stabilisce i paletti principali.
Se un genitore prende a schiaffi il figlio perché esce con una donna bianca, non ci sarà mai alcuna corte federale a lanciare anatemi e condanne.
Sono fondamentalmente cazzi del sistema di educazione.
Di contro quando lo Stato vuole imporre la socializzazione, basta andare a vedere cosa è successo nella periferia Parigina.

Affanculo il political correct.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 07 2008, 12:43

ma che cosa vieni a scrivere tolly?

questo post è razzismo che deriva da ideologie fasciste e naziste...............

il resto sono chiacchiere...........

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da LACOSA il Lun Lug 07 2008, 12:47

Cagliostro49 ha scritto:

Grifaccioooooooooo! Prèdichi così così e ràzzoli peggio...........

Dove hai preso la mia foto? Suspect
avatar
LACOSA

Messaggi : 2478
Data d'iscrizione : 02.05.08
Età : 47
Località : FANTASILANDIA

Vedi il profilo dell'utente http://www.pabloneruda.it/index.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Farfalla il Lun Lug 07 2008, 16:39

Caro Grifo, e in quale ghetto sei stato collocato tu? Dov'è il tuo posto? Little italy?
Vivi circondato dalle pizze, "fettucini" e Maccheroni Grill?

Farfalla

Messaggi : 396
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Dorian il Lun Lug 07 2008, 16:46

Nadir ha scritto:
Grifo ha scritto:
omosessuali, negri, bianchi, milanisti, comaschi e comunque qualunque entita' in minoranza relativa, sara' sempre discriminata.
lottare contro la natura umana e' impossible.
La Natura e' Fascista.

io invece direi che è razzista più che fascista


--
Nadja Jacur
avatar
Dorian

Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 22.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 07 2008, 16:50

caro tolly per certi personaggi la multirazzialita' e' avere un lombardo al piano di sotto e un terrone a quello di sopra.

speriamo che la carfy sistemi questo modo di pensare abominevole.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Fast il Lun Lug 07 2008, 17:03

La multirazzialità è costringere il lombardo a fare il terrone o viceversa.
La multietnicità è lasciare che ognuno sia quello che vuole all'interno di paletti legali più importanti degliusi tribali.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Farfalla il Lun Lug 07 2008, 17:08

Mah, non saprei...
Arrivare in Italia in tutta legalità, lavorare dal primo giorno, imparare decentemente l'italiano in meno di un anno, parlare in italiano a casa coi figli, pensare in italiano, comprar casa con il mutuo trentennale, prendere la cittadinanza dopo 10 anni di residenza...non è un esempio d'integrazione?
esisterà un individuo così? boh...

Farfalla

Messaggi : 396
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Fast il Lun Lug 07 2008, 17:10

Si, e ne conosco parecchi.
E sono proprio quelli che vorrebbero un maggior rispetto delle regole.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 07 2008, 17:12

Farfalla ha scritto:Caro Grifo, e in quale ghetto sei stato collocato tu? Dov'è il tuo posto? Little italy?
Vivi circondato dalle pizze, "fettucini" e Maccheroni Grill?

io non rompo i coglioni.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Farfalla il Lun Lug 07 2008, 17:14

Grifo ha scritto:
Farfalla ha scritto:Caro Grifo, e in quale ghetto sei stato collocato tu? Dov'è il tuo posto? Little italy?
Vivi circondato dalle pizze, "fettucini" e Maccheroni Grill?

io non rompo i coglioni.

= ti sei integrato caro Grifo. Si è chiuso il cerchio.

Farfalla

Messaggi : 396
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da peppedrago il Mar Lug 08 2008, 00:57

Farfalla ha scritto:Caro Grifo, e in quale ghetto sei stato collocato tu? Dov'è il tuo posto? Little italy?
Vivi circondato dalle pizze, "fettucini" e Maccheroni Grill?


HA HA HA HA HA


MA LOL LOL LOL
avatar
peppedrago

Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 01.05.08
Località : Manicomio criminale di Montelupo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Mar Lug 08 2008, 01:00

IH IH IH IH IH

UNA FARFALLA SCONFIGGE IL GRIFO

IH IH IH IH IH

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da peppedrago il Mar Lug 08 2008, 01:08

scarface ha scritto:
IH IH IH IH IH

UNA FARFALLA SCONFIGGE IL GRIFO

IH IH IH IH IH


Beh, quella della farfalla è una bella secchiata di merda in faccia, non c'è dubbio. E' sempre un piacere vedere giantonto ricoperto di caldo e fumante letame.
Temo però che il tipo, noto coprofago, se ne avvantaggi, ma tant'è.

K
avatar
peppedrago

Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 01.05.08
Località : Manicomio criminale di Montelupo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da reny54 il Mar Lug 08 2008, 02:54

Grifo ha scritto:L' integrazione NON esiste. Lottare contro la natura umana e' impossible.


Io sono sempre stato d’ accordo con chi nell’ America vede
un riferimento basilare perché in America prima di essere qualche cosa devi
essere cittadino americano e poi sei quello che vuoi, che ovviamente non vuol
dire fare in assoluto quello che ti pare, ma farlo dentro le regole della costituzione
e delle leggi USA in base alle quali paghi dazio se sgarri.


E‘ come prendere la patente e andartene per strada : puoi
essere un rompicoglioni che addormenta il traffico o un deficiente che il traffico
e le persone le mette a rischio, ma puoi anche non rompere i coglioni nel senso
che sei sveglio e capace alla guida te
ne vai via spedito.


Se acquisti sensibilità nel non prendere troppi rischi, che
comunque devi essere conscio di correre sempre, a luogo e tempo debito ogni
tanto gli dai anche ‘na bella smanettata e ti sfoghi.


Certo se tutti per carattere fossimo la nonnina che va a
trenta all’ ora ci faremmo meno male che andare in autoscontro.


Io non mi integrerei mai col gruppo della “ nonnina
conducente “ che ti elimina il pericolo incombente. Io voglio provare almeno un
po’ il piacere della guida e sfruttare il mezzo per muovermi più speditamente :
farò molta attenzione a rallentare quando è necessario e vorrò essere sempre
sobrio e sveglio e con la macchina in ordine. Se poi, perché non faccio i
cinquanta, ogni tanto devo contribuire a mantenere un Comune, pazienza.


Vivrei comunque nel mio personale territorio di automobilista
coi pro e i contro di starci, con l’ avvertenza di non fare il pazzo andando a
mettere a soqquadro il territorio degli altri.


Sarei così in ogni altra cosa, cambiando probabilmente con
la maturità e l’ esperienza, ma nell’ esempio stradale e nella speranza di non
fare mai del male a nessuno, cambierei solo nel momento in cui si decidesse che
non è più possibile circolare con mezzi propri, ma solo con mezzi pubblici.


Allora sì, mi dovrei integrare.


Sennò anche il mio, con decine di parole in più, è lo stesso
concetto di multietnicità di Fast.


Perchè … la natura è fascista ... ma anche comunista.

reny54

Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 10.05.08
Età : 62
Località : VI-PD

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Mar Lug 08 2008, 15:29

peppedrago ha scritto:
Beh, quella della farfalla è una bella secchiata di merda in faccia, non c'è dubbio. E' sempre un piacere vedere giantonto ricoperto di caldo e fumante letame.
Temo però che il tipo, noto coprofago, se ne avvantaggi, ma tant'è.

K

sto cominciando a pensare che tu sia molto meno intelligente di quanto sperassi.

come mai?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da peppedrago il Mar Lug 08 2008, 15:48

Grifo ha scritto:
peppedrago ha scritto:
Beh, quella della farfalla è una bella secchiata di merda in faccia, non c'è dubbio. E' sempre un piacere vedere giantonto ricoperto di caldo e fumante letame.
Temo però che il tipo, noto coprofago, se ne avvantaggi, ma tant'è.

K

sto cominciando a pensare che tu sia molto meno intelligente di quanto sperassi.

come mai?

Ascolta gianfarlocco
ti renderai ben conto che per uno come me essere giudicato da uno come te, intelligente, è un handicap, lo capisci questo?
Siamo su pianeti diversi.

Fai e disfi, dici e controbatti, acconsenti e smentisci, tutto da solo ed evidentemente ti diverti così, benintesi, lo sanno tutti, tutti ne ridono, ma lasciano correre.
E vieni a parlarmi di intelligenza, che faccia tosta !!!!!

Renditi conto del tuo ruolo, di quello che fai (18 ore al giorno)

rimesti merda

niente di più e niente di meno.

Sei un semplice rimestatore di liquami, insomma uno spazzino !

Razz Razz Razz

3
avatar
peppedrago

Messaggi : 664
Data d'iscrizione : 01.05.08
Località : Manicomio criminale di Montelupo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Ospite il Mar Lug 08 2008, 15:55

si', ma sei nella parte di forum che guerri aveva detto che voleva tenere un po' pulita.

sbrachi, peppe. non capisci luoghi e situazioni, peppe.

sto convincendomi che tu non se un intelligente che fa il cretino.
molto piu' probabilmente sei un cretino ripulito.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: integrazione -altro errore concettuale di fondo-

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum