il che.

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 19:48

Leggo oggi sul Wall Street Journal un articolo su Che Guevara inerente al fatto che in Argentina gli eretto finalmente un monumento.
Come figura mi ha sempre fatto un po' schifo, forse perche' pubblicizzato da un certo tipo di persone.

Beh, questo articolo dice varie cose.
La prima e' che nessuna delle "rivoluzioni" che ha tentato e' andata a buon fine.
tra esse: Nicaragua, Repubblica Dominicana, Panama, Haiti, l'Argentina stessa (dove la rivolta costo' 10000 vite) e la Bolivia, dove fu tradito e ucciso. In Argentina uso' pratiche terroristiche, anche ammazzando contadini affamati, che non collaboravano per fame.
Dice inoltre che nel '65 si e' alleato, in Congo, con macellai del calibro di Mulele e Kabila.

Poi a Cuba, dove i rossi a quanto pare ce la fecero, fu capo della prigione "la cabana" (n con la tilde), dove fece ammazzare 800 prigionieri, anche non direttamente coinvolti nel regime tipo jornalisti, uomini d'affari e commercianti.

Poi fu ministro dell'industria e della banca centrale, dove decise di disinvestire in zucchero e di imbarcarsi in imprese fallimentari, mettendo in ginocchio il paese e costringendolo al razionamento alimentare.
Poi aiuto' la Russia a prendere in mano Cuba stessa.

Cioe' questo sarebbe il mito di tanti? Un macellaio sconclusionato che fece della guerra la sua professione?
Ed incapace di gestire situazioni normali, anche a guerriglia compiuta?

LOL.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Fast il Mer Lug 02 2008, 20:09

hanno creato un mito perchè le rivoluzioni ne hanno bisogno.
Ed è inutile cercare di riportare alla realtà dei fatti.
In realtà il CHE era quello che hai descritto, nella fantasia"gli eroi sono sempre giovani e belli".
E poi è mortamazzato, chissa che non facciano la stessa fine molti che lo amano.
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:12

ne ha ammazzati piu' lui che Mussolini in 20 anni!
e non perche' sia io un mussuliniano o un fasista, ma giusto per comparare un "mostro" con un altro.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:14

INCREDIBILE!!!!!!!!!!!!!

ADESSO QUESTO DEMENTE OSA ATTACCARE ANCHE IL CHE!!!!!!!!!!!!

QUESTO POST E' DA INTERPRETARSI COME UNA PROVOCAZIONE OPPURE SEI DAVVERO CONVINTO DELLE STRONZATE CHE HAI SCRITTO?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:15

ANCHE FAST SI ACCODA

CHE SCHIFO...........

QUESTO E' IL POST PIU' INDEGNO CHE POTEVATE FARE.............

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Michele DBE il Mer Lug 02 2008, 20:20

Fast ha scritto:hanno creato un mito perchè le rivoluzioni ne hanno bisogno.
Ed è inutile cercare di riportare alla realtà dei fatti.
In realtà il CHE era quello che hai descritto, nella fantasia"gli eroi sono sempre giovani e belli".
E poi è mortamazzato, chissa che non facciano la stessa fine molti che lo amano.

domanda:

essendo divenuto "mito" dopo la sua morte, quali diavolo di rivoluzioni avrebbe ispirato?
quella dei girotondi?
avatar
Michele DBE

Messaggi : 918
Data d'iscrizione : 30.04.08
Età : 43
Località : Reggio Emilia

Vedi il profilo dell'utente http://michael73.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Mario Giardini il Mer Lug 02 2008, 20:24

Grifo ha scritto:Leggo oggi sul Wall Street Journal un articolo su Che Guevara inerente al fatto che in Argentina gli eretto finalmente un monumento.

Gli argentini si vergognano del Che, nella loro stragrande maggioranza. Gli attribuiscono, con ragione, una summae di difetti che sono poi i difetti di una nazione che vive nella fame o, quando va bene, nel 4to mondo, pur avendo tutto a disposizione (3 milioni di kmq di territorio, e meno di 40 milioni di abitanti). Si narra che quando il padreterno stava distribuendo le ricchezze naturali, dopo aver creato la terra, si innamorò dell'Argentina, tanto che vi stanziò tutto quello che si può desiderare. Il suo assistente Berlusconi gli domandò: Ma Signore, non ti pare di aver esagerato? Ed il Signore rispose: No, Silvio, adesso vedrai chi ci metto a popolarla, quest'Argentina.
avatar
Mario Giardini

Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 02.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://nullius.myblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:24

scarface ha scritto:INCREDIBILE!!!!!!!!!!!!!

ADESSO QUESTO DEMENTE OSA ATTACCARE ANCHE IL CHE!!!!!!!!!!!!

QUESTO POST E' DA INTERPRETARSI COME UNA PROVOCAZIONE OPPURE SEI DAVVERO CONVINTO DELLE STRONZATE CHE HAI SCRITTO?

argomentazioni?
hai da ribattere?
zero come sempre.
sei di una noia mortale.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:29

Mario Giardini ha scritto:
Grifo ha scritto:Leggo oggi sul Wall Street Journal un articolo su Che Guevara inerente al fatto che in Argentina gli eretto finalmente un monumento.

Gli argentini si vergognano del Che, nella loro stragrande maggioranza. Gli attribuiscono, con ragione, una summae di difetti che sono poi i difetti di una nazione che vive nella fame o, quando va bene, nel 4to mondo, pur avendo tutto a disposizione (3 milioni di kmq di territorio, e meno di 40 milioni di abitanti). Si narra che quando il padreterno stava distribuendo le ricchezze naturali, dopo aver creato la terra, si innamorò dell'Argentina, tanto che vi stanziò tutto quello che si può desiderare. Il suo assistente Berlusconi gli domandò: Ma Signore, non ti pare di aver esagerato? Ed il Signore rispose: No, Silvio, adesso vedrai chi ci metto a popolarla, quest'Argentina.

LOL.

Il Gobierno sta tassando gli agricoltori al 75%, praticamente strozzandoli e annientando l'agricoltura.
Forse per questo sono risorti ad usare il Che come simbolo. Come simbolo di violenza contro chi li affama.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:32

ma non ti vergogni a fare questo tipo di post?

tu sei uno zero perchè hai bisogno continuamente di sputtanare persone per poterti mettere in evidenza........

e puntualmente qua sopra trovi gente che si accoda........

voi non valete un cazzo rispetto al che..........

se avreste fatto solo un millesimo di cio' che ha fatto lui sareste degli eroi..........

invece sapete solo denigrare le persone sui forum............

il che ha vissuto ed è morto per ideali come libertà, giustizia, uguaglianza, solidarietà.

valori di cui voi fascisti del cazzo non conoscete neanche il significato...........


COS'E' QUESTO POST UNA DICHIARAZIONE DI GUERRA?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:36

hehehe. dai scarface piantala. bambino.
questo qui faceva fuori la gente a nastro solo perche' era un borghesuccio annoiato.
tradito dai suoi stessi compagni.
hai da ribattere al mio post o hai intenzione di continuare a minacciarmi con questa storia della "guerra"?

allora, quanti ne ha ammazzati in Congo? lo sai o no?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Mario Giardini il Mer Lug 02 2008, 20:36

Gli argentini (che poi sono italiani al 45% e spagnoli per altro 45%) non hanno da lamentarsi: hanno eletto plebiscitariamente la Senadora alla Presidenza, in libere elezioni, dopo avere avuto il di lei marito come presidente nel mandato anteriore. In Argentina la Senadora era nota a tutti. Ma l'hanno eletta ugualmente. Adesso l'unico consiglio che darei agli argentini (sono stato più di un mese là, fra febbraio e marzo) è questo: prendete i fucili e marciate sulla Casa Rosada. Fate fuori (metaforicamente - basta licenziarli) il 75% degli statali, aprite le frontiere, soffrite per i prossimi vent'anni mentre imparate a competere con il resto del mondo. Lavorate, insomma, per la prossima generazione. Questa, purtroppo, è andata. Che è la cosa che si può dire anche dell'Italia.
avatar
Mario Giardini

Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 02.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://nullius.myblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Tolly il Mer Lug 02 2008, 20:40

Interessante la biografia del Che scritta da un suo commilitone francese, il quale oltre a denunciare il suo operato unico ( istitui i campi di concentramento per i minorenni figli della borghesia ove vennero consumati reati inimmaginabili ) mette in risalto la sua vena crudele, infatti pochi giorni prima di essere catturato racconta sto tizio, un suo soldato venne colpito.
Si sedette accanto al tizio e gli sussurò fino al sopraggiungimento della morte " vedi cosa accade a non stare attenti ? " impedendo agli altri di prestare cure.
La causa ? un diverbio.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:42

GRIFO HAI APPENA SCRITTO IN ALTRO POST CHE DELL'AFRICA NON TE NE FOTTE NULLA.........

ORMAI SAPETE SOLO PIU' FARE POST PER DIFFAMARE E DENIGRARE DEGLI EROI...........

OPPURE PER ATTACCARE I GIUDICI............

SIETE PATETICI............ALTRO CHE FORUM DI CULTURA..........

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:42

devo informarmi meglio sull'argentina.
e poi devo leggermi quella biografia.

come si chiama l'autore? te lo requerdi?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:44

scarface ha scritto:GRIFO HAI APPENA SCRITTO IN ALTRO POST CHE DELL'AFRICA NON TE NE FOTTE NULLA.........
ORMAI SAPETE SOLO PIU' FARE POST PER DIFFAMARE E DENIGRARE DEGLI EROI...........
OPPURE PER ATTACCARE I GIUDICI............
SIETE PATETICI............ALTRO CHE FORUM DI CULTURA..........

sei un disco incantato.
plonk.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Tolly il Mer Lug 02 2008, 20:44

Grifo sto cercando di ricordare.
Ho il cervello in pappa colpa di due anni di governo prodi
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:49

Contro certe persone il Che usava i metodi giusti. Razz

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 20:51

mi fa persino schifo rispondere ad un post come questo.........

ma vorrei chiedere a qualcuno di voi cosi' bravi e puntuali nel diffamare gli eroi:

1) quali sono secondo voi i personaggi che meritano di essere ricordati in questo secolo oltre a fascisti e nazisti?

2) come mai se il che è stato cio' che voi avete descritto è ancora amatissimo dai cubani mentre voi fascisti siete costretti a nascondervi?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Tolly il Mer Lug 02 2008, 20:56

Sarugino il vero problema di una certa gioventù è che è cresciuta godendo di tutti i diritti, innaffiata da una pioggia di libertà perdendo qualunque capacità e propensione allo spirito di gruppo.
E' vero, la colpa non è tua, molto di più dei nostri genitori e del benessere di cui godiamo e colpa pure del maledetto berlusconi che ha abolito il servizio militare che era un patrimonio comune della nazione.
Vabbé che dire per una volta hai ragione maledetto berlusconi. Ma sai quanto bene ti avrebbe fatto un poco di esperienza in tale campo ?

Una volta mi dissero che se non si sanno eseguire gli ordini non si sarà mai in grado di impartirne uno.
Oggi a 30 anni capisco ste parole grazie a te.
Grazie Sarugino
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Tolly il Mer Lug 02 2008, 20:59

scarface ha scritto:mi fa persino schifo rispondere ad un post come questo.........

ma vorrei chiedere a qualcuno di voi cosi' bravi e puntuali nel diffamare gli eroi:

1) quali sono secondo voi i personaggi che meritano di essere ricordati in questo secolo oltre a fascisti e nazisti?


Ghandi
Martin Luther King
Neruda
Armstrong
Levi
mia nonna

solo per citarne qualcuno


2) come mai se il che è stato cio' che voi avete descritto è ancora amatissimo dai cubani mentre voi fascisti siete costretti a nascondervi?

Io non so che cubani conosci, ma i cubani di cuba quando sono sicuri di non essere sentiti da nessuno tanto bene non dicono.
Conosco tanti fascisti che non si sono mai nascosti neppure nel periodo delle purghe rosse. Non so quelli che conosci tu, ma uno che si nasconde per paura di ciò che può accadere preferisco anche non conoscerlo.

avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 21:00

Tolly ha scritto: il servizio militare che era un patrimonio comune della nazione.


La locuzione "patrimonio comune" associato al periglioso lemma "nazione" mi fa vomitare.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Tolly il Mer Lug 02 2008, 21:04

eppure i russi combattevano contro i tedeschi per la loro nazione e morivano per la loro madre patria.
e su questi sentimenti hanno messo in piedi l' URSS.
Anche Castro ha fatto riferimento molte volte al patrimonio comune.

Ma tu Sarugino queste cose non le sai ? Vero ?
Sai me lo ha insegnato un amica giornalista questa cosa qui.
Io ti ho messo una frase del tuo lider maximo e tu non solo non la conoscevi.
Anzi la disconosci e la contesti.
Ma che pesce sei ? Carne ? Bollito ?
Ma vai e ritirati a vita privata e prima di mettere in bocca parole ad un assessore ( sei uno dei migliori giovani....) assicurati che questo pirla abbia un minimo di conoscenza.
Sei il figlio della borsa di mammà. Voglio parlare con il tuo collettivo.
avatar
Tolly

Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 06.05.08
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 02 2008, 21:06

DOPO QUESTO POST SONO ORGOGLIOSO DI ESSERE INSULTATO DA GENTE COME VOI!!!!!!!!!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Fast il Mer Lug 02 2008, 21:07

Possiamo impedire agli imbecilli di ululare senza avere una idea da controbattere?
O l'idiota posta dei fatti oppure tace.
Io ho scritto una cosa ben precisa senza insultare, Ma il deficente troca da urlare: ora vogliamo prvvedere?
avatar
Fast

Messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 30.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il che.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum